L'Autorità Garante Garlatti ha incontrato il ministro dell'interno Lamorgese

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti ha incontrato questa mattina a Roma il ministro dell’interno Luciana Lamorgese. Sottolineata l’importanza dell’accoglienza dei minori migranti, anche in relazione alle difficoltà di questo particolare periodo. Tra gli argomenti anche il progetto di monitoraggio del sistema della tutela volontaria, portato avanti in questi anni dall’Autorità garante attraverso il Fondo accoglienza migrazione e asilo (Fami) gestito dal Viminale. “Il progetto ha dato frutti rilevanti e sarebbe importante che potesse proseguire oltre la scadenza, prevista per il 31 maggio” dice Garlatti. “Intanto è positivo, sempre in materia di tutori volontari, che il ministero abbia avviato un tavolo per poter accordare i rimborsi previsti dalla legge. L’Autorità da parte sua è pronta a collaborare”. Garlatti ha sottoposto a Lamorgese anche questioni legate alla sicurezza in rete dei minori, con riferimento al dark web, e al contrasto delle tossicodipendenze.