0-6 anni, seminario Agia Miur per i diritti dei fuori famiglia

Si è svolto ieri a Roma, nella sede del Ministero dell’Istruzione, università e ricerca, il seminario “Inter-azioni didattiche: la fascia di età 0-6 anni, i minorenni fuori dalla famiglia di origine”, organizzato dal MIUR e dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (AGIA). Il seminario costituisce la realizzazione di uno degli impegni assunti nel protocollo d’intesa stipulato tra il MIUR e l’AGIA.

Nel corso della giornata formativa, destinata ai referenti degli uffici scolastici regionali del sistema educativo integrato 0-6 anni, dell’inclusione degli alunni con disabilità e dell’integrazione dei minorenni stranieri, sono state fornite proposte di lavoro per l’attività con i bambini degli asili nido e delle scuole dell’infanzia, elaborate alla luce di quanto previsto dalla Convenzione di New York e dalla normativa sul sistema integrato 0/6 anni. L’iniziativa si inserisce nella più ampia attività di diffusione della conoscenza della Convenzione tra le figure professionali che lavorano con le persone di minore età, con l’obiettivo di rendere i diritti della Convenzione concreti e applicati nella pratica quotidiana.

Sono stati diffusi  due opuscoli di recente pubblicazione  – “Compendio illustrato delle linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati” e “Compendio illustrato  delle linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori della famiglia di origine” – realizzati con lo scopo  di promuovere la diffusione della conoscenza delle linee guida e con esse delle pratiche che possano facilitare l’integrazione scolastica degli alunni fuori dalla famiglia di origine e degli alunni adottati.