L’Agia a Roma a Torre Maura per diffondere la Convenzione Onu

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza (Agia) Filomena Albano ha  partecipato stamattina alla conferenza ludica a Roma svoltasi nell’ambito del progetto dell’Agia per la diffusione dei diritti della Convenzione di New York. L’iniziativa si è tenuta al teatro del “Punto Luce” di Save the Children di Torre Maura alla presenza di un centinaio di alunni della Primaria dell’istituto comprensivo “Rugantino 91”. La Garante rivolgendosi agli studenti ha detto: “La vostra voce è più potente di quella degli adulti. Ed è una voce che va rispettata”.

Nel corso della conferenza, conclusasi con la consegna di una copia del libro di Geronimo Stilton utilizzata per diffondere la Convenzione, l’Autorità garante ha dialogato con i bambini. Sono emerse una serie di segnalazioni su cosa c’è “da riparare”. Ad esempio a proposito di diritto al gioco: “Gli adulti danneggiano i nostri parchi giochi per divertimento e perché non sono stati educati al rispetto dell’ambiente”. E ancora: gli alunni nell’incontro con Autorità garante hanno chiesto tutela dell’ambiente, delle strade e degli edifici scolastici. No ad aule piccole, a bagni rotti e pavimenti malmessi. In più dalla platea è arrivato un appello: “Riparare le scuole terremotate, perché i bambini hanno diritto a imparare”.

Galleria