Minori stranieri non accompagnati: quasi 4000 gli aspiranti tutori

Sono 3.981 ad oggi i cittadini che hanno manifestato la propria disponibilità ad assumere l’incarico di tutore volontario di minori stranieri non accompagnati. Quasi 4000 persone pronte a mettersi in gioco presentando domanda e partecipando ai corsi di formazione in vista dell’eventuale nomina del Tribunale per i Minorenni.

“Si tratta di un dato significativo – commenta l'Autorità garante – che dimostra la straordinaria partecipazione con cui le persone stanno rispondendo all’ appello a far da guida ai tanti ragazzi che arrivano nel nostro paese senza adulti di riferimento. Un patrimonio di generosità e solidarietà che non può e non deve andare perduto: per questo è fondamentale che i percorsi formativi vengano attivati in tutte le regioni, che i Tribunali per i Minorenni procedano con speditezza alle nomine dei tutori, che siano riconosciuti alle nuove figure polizze assicurative, permessi di lavoro e rimborsi per le spese vive sostenute. Tutti abbiamo la responsabilità di valorizzare e sostenere i tanti cittadini che, fidandosi di noi, si sono dichiarati disponibili a svolgere il ruolo di tutore”.