16
Febbraio
2016

ON LINE IL PORTALE MY BLUE BOX

Prevenire il disagio dei figli di persone affette da un disturbo psichico

E’ stato presentato a Firenze My Blue Box, il primo portale italiano dedicato alla prevenzione del disagio nei figli di persone affette da un disturbo psichico, realizzato dall'Associazione Contatto Onlus. Nonostante si parli spesso di salute mentale, è raro che ci si soffermi a riflettere su cosa voglia dire essere figlio di un genitore che soffre di disturbi come la depressione, il disturbo bipolare, la schizofrenia. Sono milioni i bambini e gli adolescenti che, in Italia e nel resto del mondo, vivono in famiglie in cui la madre o il padre (talvolta entrambi) hanno un problema di salute mentale e che si trovano spesso da soli a dover affrontare e gestire gli aspetti legati a questa situazione. Rabbia, dolore, vergogna, senso di colpa, paura, smarrimento sono queste le emozioni che provano questi minorenni. Ma soprattutto la sensazione di non poterne parlare con nessuno e il non ricevere, in molti casi, alcun supporto: essere, in altre parole, invisibili. Sono numerosi gli studi internazionali che hanno ampiamente dimostrato che interventi tempestivi di prevenzione e supporto riducono nettamente il disagio ed il rischio per questi minorenni di soffrire a loro volta in futuro di un disturbo psichico. My Blue Box è un primo spazio di informazione e prevenzione dedicato, che sceglie Internet come canale privilegiato per raggiungere in modo capillare non soltanto bambini e ragazzi, ma anche genitori e professionisti che operano a contatto con loro. L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza ha voluto supportare l’Associazione Contatto Onlus, concedendo il patrocinio e sostenendo la realizzazione del video divulgativo che illustra la tematica ed i contenuti del portale. “La realizzazione del portale, come anche la pubblicazione di un testo per bambini e adulti che affronti questi temi, ha subito attirato la nostra attenzione perché sono iniziative che rendono effettiva per i bambini e gli adolescenti, così come sancito dalla Convenzione Onu, la necessità che venga loro assicurata la crescita in un ambiente consono per il proprio sviluppo fisico, mentale, morale e sociale” - ha così sottolineato il Garante, Vincenzo Spadafora, che ha voluto anche ricordare il testo Si può dire “Un libro pensato per far capire ai più piccoli di cosa soffrono i loro genitori, disattivando possibili sensi di colpa, ma indirizzato anche a chi è affetto da disagi mentali, così difficili da diagnosticare, curare, ammettere”. Per saperne di più: http://www.mybluebox.it/

Articoli correlati