A Parigi Conferenza generale e assemblea ENOC e i ragazzi di ENYA

Si sono svolte a Parigi, dal 19 al 21 settembre, la Conferenza annuale e l’Assemblea generale dell’ENOC, la Rete europea dei garanti per l’infanzia e l’adolescenza. La Conferenza annuale 2018, intitolata "Children's Mental Health: Well being and children's rights", ha trattato il tema della salute mentale di bambini e adolescenti.

Le dichiarazioni finali di ENOC

È stato istituito un gruppo di lavoro specifico, guidato dall’Ufficio della Garante per l’infanzia e l’adolescenza francese, al fine di approfondire la tematica ed elaborare i termini della dichiarazione ENOC sulla salute mentale di bambini e adolescenti. Altri due gruppi di lavoro hanno preparato i termini delle dichiarazioni ENOC in merito alle adozioni internazionali e al diritto all’istruzione dei children on the move.  Le tre dichiarazioni sono state preliminarmente discusse dai membri della Rete europea ed adottate nel corso della 22^ Assemblea Generale ENOC, il 21 settembre 2018 a Parigi.

Le dichiarazioni ENOC

  • Sulla salute mentale di bambini e adolescenti in Europa
  • Sulle adozioni internazionali
  • Sul diritto all’istruzione dei ‘Children on the move’

Scarica la sintesi delle dichiarazioni.

Sulla salute mentale anche i ragazzi ENYA

Nel corso dell’evento è stato dato ampio spazio ai giovani rappresentanti dei nove Paesi partecipanti al progetto ENYA - European Network of Young Advisors (Azerbaijan, Paesi Baschi, Catalogna, Cipro, Georgia, Italia, Malta, Scozia, Nord Irlanda), che hanno presentato pubblicamente le raccomandazioni in tema di salute mentale elaborate lo scorso giugno in occasione del Forum di Barcellona.

I ragazzi hanno formulato una propria definizione di salute mentale: “La salute mentale è uno stato psicologico che incide sulla vita in modo positivo o negativo. La salute mentale può essere positivamente influenzata andando nei parchi e circondandosi di natura, sentendosi sicuri, ricevendo il supporto di famiglia e amici, incontrando gruppi e lavorando tenacemente (per raggiungere il proprio potenziale). D’altra parte, la salute mentale può essere negativamente influenzata dallo stress (a causa, per esempio, di questioni economiche, di esami, relazioni, dipendenze o altro). Se si è sani sul piano mentale: ci si può sentire a proprio agio ed avere una buona autostima, si sente di potersi fidare di sé stessi, ci si sente forti e si comprende che le sfide possono essere vinte. Nonostante la stigmatizzazione che la circonda, la salute mentale è importante quanto la salute fisica.”

I temi delle raccomandazioni di ENYA 2018

  • Istruzione
  • Salute
  • Media
  • Governo
  • Comunità

Scarica la sintesi delle raccomandazioni di ENYA 2018: “Let’s Talk Young, Let’s Talk about MENTAL HEALTH”

ENYA 2018 video: "Let's Talk Young, Let's Talk About Mental Health!" from ENOC Network on Vimeo.

ll progetto ENYA

Scopo del progetto è consentire a bambini e ragazzi - quali titolari di diritti ed esperti conoscitori dell’ambiente in cui crescono - di partecipare alle attività dell’ENOC per condividere le proprie esperienze, esprimere il proprio punto di vista, avanzare proposte e partecipare alla redazione di raccomandazioni sulle questioni che li riguardano e, in particolare, su come garantire concretamente la protezione e la promozione dei loro diritti.

Galleria