Inaugurazione anno scolastico, l’Agia: “Diffondere la consapevolezza dei diritti tra i ragazzi”

L'Autorità garante Filomena Albano con i ragazzi dell'Istituto comprensivo Piazzale della Gioventù di S. Marinella - Roma.

Il nuovo anno scolastico è iniziato ufficialmente. L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Filomena Albano, ha partecipato oggi pomeriggio alla cerimonia inaugurale “Tutti a scuola”, tenutasi a Portoferraio sull’Isola d’Elba, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

Quasi mille gli studenti nella palestra dell’Istituto Tecnico Commerciale per Geometri ‘G. Cerboni’ provenienti da tutta Italia, insieme a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo. I ragazzi hanno ricevuto una sacca in tela blu dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza con all’interno una copia della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, un segnalibro e una brochure sui compiti dell’Autorità volti a garantire i diritti delle persone di minore età.

 “È importante la consegna delle copie della Convenzione in questo giorno per diffondere tra i ragazzi la consapevolezza dei diritti di cui sono titolari – ha detto l’Autorità garante Filomena Albano – Tra di essi, in particolare, il diritto all’istruzione, all’ascolto e alla partecipazione”. Proprio in materia di attuazione dei diritti “anche a scuola” la Garante ha scritto una lettera al Governo nella quale segnala alcune tra le priorità sulle quali impegnarsi insieme a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza. “È infatti attuando i diritti di ciascuno che potremo dire alla fine: ‘non uno di meno’”.

Galleria