Il Garante - Spadafora

Vincenzo Spadafora è nato ad Afragola (NA) il 12 marzo 1974. Dal novembre 2011 è il primo Presidente dell'Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza in Italia.

Ha accumulato negli anni competenze in materia di pubblica amministrazione, valutazione di progetti e coordinamento delle attività istituzionali ricoprendo importanti incarichi presso la Vice Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Agricoltura e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nel 2009 è stato Presidente dell'Associazione Auditorium Conciliazione di Roma e nel 2010 Presidente della Società “Terme di Agnano”.

Il suo impegno per la difesa dei diritti dei più deboli inizia molto presto: a soli 12 anni diventa volontario all'UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia) e a 18 viene coinvolto da Aldo Farina, Presidente e fondatore del Comitato Italiano per l’UNICEF, nella sua squadra. Così giovanissimo si dedica a progetti umanitari internazionali, collaborando con il mondo delle associazioni che si occupano di infanzia e adolescenza e contribuendo all'approvazione del Piano Nazionale dell'Infanzia.

E' stato il più giovane Presidente nella storia dell’UNICEF, sia in Italia sia nel mondo (dal 2008 al 2011).

Da attivista sul campo partecipa a tante azioni in Paesi come Sierra Leone, Guinea Bissau, Ruanda ed Indonesia. E' stato a Gaza per verificare l’avanzamento di alcuni progetti legati al recupero psicologico dei bambini coinvolti nel conflitto israelopalestinese.

Nel 2011 si è recato nel Sud del Libano per realizzare progetti in materia di recupero scolastico per i bambini palestinesi rifugiati di quei territori, supportato nella missione dall’UNIFIL. Nello stesso anno ha fondato Younicef, il Movimento dei Giovani volontari dell’UNICEF, per sensibilizzare le giovani generazioni all’impegno in favore dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia.

Oltre all'impegno in prima linea per la difesa dei diritti dell'infanzia, ha sempre sostenuto campagne di raccolta fondi ed eventi internazionali come il Meeting Internazionale dei Volontari dell’UNICEF che ha coinvolto circa diecimila volontari a Napoli e Firenze.