twitter

27
Luglio
2013

Stilton e il Garante per la prima volta al Giffoni Festival

Il topo-giornalista spiega a 1500 ragazzi quali sono i loro diritti e come farli rispettare

Due teatri stracolmi di bambini e giovani (oltre 1500 presenze) per incontrare il Garante e il famoso topo-giornalista Geronimo Stilton in carne ed ossa (un attore dentro la sagoma del personaggio). Lo scopo dell’insolita accoppiata è parlare di diritti e di regole di vita con le nuove generazioni, ascoltandone le esigenze e i sogni. Il tutto al Giffoni Film festival, l’appuntamento che da più di 40 anni accende i riflettori sul mondo dei più giovani.

Ascolto, partecipazione e cultura sono infatti fra le parole chiave di una società civile, nonché dell’attività dell’Autorità garante in questi anni. Rispettare i diritti degli under 18; farli conoscere ai ragazzi perché siano poi loro a chiederne il rispetto nella quotidianità; e sensibilizzare l’opinione pubblica e la politica.

Nei giorni del Festival è stato distribuito gratuitamente il libro che il garante ha realizzato col famoso topo “Che avventura stratopica, Stilton”, nel quale si parla delle competenze dell’Autorità (cosa può fare e cosa no) e vengono illustrati i diritti dei più piccoli. Il libro contiene anche un inserto staccabile con la Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata nel 1989 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.  

Articoli correlati