L'Autorità garante al Safer Internet Day 2018

L’Autorità garante ha partecipato questa mattina all’evento organizzato a Roma in occasione del Safer Internet Day 2018, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete, istituita e promossa dalla Commissione Europea per promuovere un uso consapevole di Internet e sollecitare la riflessione dei ragazzi sul ruolo che ciascuno può svolgere per una navigazione sicura. Presenti la ministra dell’Istruzione, ricerca e università, il direttore del servizio di Polizia postale e delle comunicazioni e gli altri partner del consorzio Generazioni connesse, oltre a circa 900 studenti.

“Sull’universo del web è impensabile immaginare un controllo totale – ha sottolineato la Garante -  per questo serve una vera e propria educazione digitale che deve riguardare sia i ragazzi, che i genitori e gli insegnanti. Vigilare non significa controllare. E per vigilare correttamente ed efficacemente non si può prescindere dalla conoscenza del mondo digitale, degli strumenti e delle dinamiche specifiche che al suo interno si attivano.”

Quest’anno in concomitanza con il Safer Internet Day si celebra anche la seconda edizione di “Un nodo blu – le scuole unite contro il bullismo”, Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola lanciata dal ministero dell’Istruzione, ricerca e università.