26
Settembre
2017

Benessere scolastico minori fuori famiglia: audizioni con rappresentanti di istituzioni e università

Si è svolto questo pomeriggio, nella sala del Parlamentino di Villa Lubin, il primo ciclo di audizioni finalizzate ad acquisire contributi utili alla redazione delle linee guida per il benessere scolastico dei bambini e dei ragazzi che si trovano temporaneamente fuori famiglia.  Le audizioni proseguiranno nelle giornate del 4 e del 10 ottobre.

L’elaborazione delle linee guida costituisce uno degli impegni previsti nel protocollo d’intesa in tema di “pari opportunità nell’istruzione per le persone di minore età”, che l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha sottoscritto lo scorso 5 maggio con la ministra dell’Istruzione, dell’università e della ricerca (Protocollo). Per gestire le azioni e le attività previste dal protocollo è stato costituito un tavolo tecnico che, in occasione della sua prima convocazione, ha ritenuto opportuno far precedere la redazione delle linee guida da una fase di consultazione, volta ad ascoltare il parere di istituzioni, università, comunità per minori, associazioni familiari e ordini professionali che operano nel settore dell’affido. Le audizioni hanno lo scopo, in particolare, acquisire osservazioni, proposte o suggerimenti per facilitare l’accesso e migliorare il percorso scolastico dei ragazzi che vivono fuori dalla famiglia di origine.

Articoli correlati